Skip to content

chiamamifaro – Post Nostalgia Lyrics

  • June 19, 2022

chiamamifaro – Post Nostalgia Lyrics

Chissà a Dubai se gli sceicchi piangono qualche volta
Persa nei guai, sto partendo in macchina a notte fonda
Sei un pugile, ma questa volta a stendermi è stato il karma
All’angolo son KO, due baci sulla guancia poi un gancio in faccia

Continuo a sbatterci la testa ma nessuna amnesia
Sei un tormentone estivo fisso che non se ne va via
In testa ho accesa una spia al motore in avaria
Non mi far scappare nel post nostalgia

Sigari pieni di sensi di colpa
Spariam cazzate poi spariam nell’ombra
Un pendolare sopra tutti i miei viaggi mentali
Che mi han lasciata a piedi tra i deliri nucleari

Tu guardaci
Siamo pesci che non san cos’è l’acqua
Ci crediamo liberi
Fino a che quella cosa poi non ci manca

E scavalchiam cancelli aperti pur di andarcene via
In questi tempi bui, lo sai mi vien la claustrofobia
Ma in testa ho accesa una spia al motore in avaria
Non mi far scappare nel post nostalgia

Sigari pieni di sensi di colpa
Spariam cazzate poi spariam nell’ombra
Un pendolare sopra tutti i miei viaggi mentali
Che mi han lasciata a piedi tra i deliri nucleari

E rivedo i tuoi occhi nei semafori rossi
Trafficanti di ricordi in città che perdon colpi
E si scorderan di noi, ma che vuoi che sia
Che roviniamo tutto e poi la chiamiamo nostalgia, nostalgia

Sigari pieni di sensi di colpa
Spariam cazzate poi spariam nell’ombra
Un pendolare sopra tutti i miei viaggi mentali
Che mi han lasciata a piedi tra i deliri nucleari (deliri nucleari)