Skip to content

Kaos One – L’uomo dei sogni Lyrics

Kaos One – L’uomo dei sogni Lyrics

Muore il giorno nella città
Resti solo anche tu
Stai aspettando il tuo momento
Ti consumerà

Come consumerà ogni cosa (Oh)
Oggi sognare è un’esperienza contagiosa
Realtà corrosa che ti brucia fra le dita
È una fine dignitosa oppure un’agonia infinita
L’hai già sentita, è una storia da sapere
Da qui fino all’uscita, lacrime e macerie
Ostacoli e barriere (Ah), giochi di potere (Ah)
Ma valgono una vita senza capi né bandiere
Perché è un dovere, respingi la paura
Mentre fingi di non vedere e aumenti l’andatura
Violenti per mestiere, obbedienti per natura
E certe sere o stringi i denti (Ah) o stringi la cintura
La fregatura è che davvero ci speravi
Cercavi una serratura ma loro hanno le chiavi (Hanno le chiavi)
Che t’aspettavi? Lo volete ‘sto lavoro?
Avrete catene d’oro ma rimarrete schiavi (Rimarrete schiavi)
Se poi scherzavi, qua nessuno sta ridendo
E dove cazzo stavi se non stavi combattendo?
A parole tutti bravi per questo non mi difendo
Mi prendo i miei sogni e il resto ve lo rendo

Tieni (Tieni)

Perché quaggiù sognare dà dipendenza
Falla finita o rimani in astinenza
Resta un sogno di più
I sogni in questa vita hanno una data di scadenza
Perché quaggiù sognare dà dipendenza
Falla finita o rimani in astinenza
Resta un sogno di più
I sogni in questa vita hanno una data di scadenza

È ferro questo giorno scuro (Huh)
Anche se sto qui la sento al collo questa lama e vedo dietro il muro (Ah)
Vedo quello che potrei, dovrei
È sempre all’incontrario nei pensieri miei
Quello che (Quello che) mi tiene ben lontano dai cliché
Mi eleva e mi sconfigge dentro me ma perché
Pensavo fosse il meglio che ho, invece no (No)
Per tutto questo tempo mi sbagliavo (Uah)
Dice che domani pioverà, ma piove già
E certe volte nun me fa respira’
Ho il cuore che batte e batte già
Perché domani arriverà
Perché domani è un lusso che mi ucciderà
Ho preso tanti impegni che non riesco a respirare
Eppure ho sempre tempo da sprecare a ricordare
E infatti non riesco a mollare
E infatti mi è difficile campare
Eh già

Perché quaggiù sognare dà dipendenza
Falla finita o rimani in astinenza
Resta un sogno di più
I sogni in questa vita hanno una data di scadenza
Perché quaggiù sognare dà dipendenza
Falla finita o rimani in astinenza
Resta un sogno di più
I sogni in questa vita hanno una data di scadenza (Seh, seh, seh)

Adesso parlami, dunque il ricordo si semplifica
Cerco parole mentre il mondo mio precipita (Seh)
Dammi risposte più complesse a questa vita, Gipi
Ch’ho messo via un po’ di fantasia, ma i sogni li ho quasi esauriti (Ah)
E questa smania che mi porta prossimo all’eccesso (Già)
Tutto ‘sto tempo a mascherarmi sempre da me stesso (Già)
E adesso che il mio viso è un pallido riflesso
In tutto questo faccio io da giuria e da boia al mio processo (Boia)
Sensi di colpa come polpi alla gola
Questi sogni sono mostri con tentacoli e con gli occhi viola
Un altro giorno, un’altra fase maniacale
L’ansia pare come l’acido di un trip che sale
E mi porta dove tutto mi fa male (Tutto mi fa male)
Reagisco come un animale (Come un animale)
Che qui tutto ti segna, ma niente t’insegna
Che ogni cosa in questa vita costa caro, anche sognare

Resta un sogno di più
Perché quaggiù sognare dà dipendenza
Falla finita o rimani in astinenza
Resta un sogno di più
I sogni in questa vita hanno una data di scadenza

Tags: