PSICOLOGI – FIORI MORTI Lyrics

PSICOLOGI – FIORI MORTI Lyrics

Che ci fai tu nei miei sogni
Perché non resti nei ricordi
Mi hai insegnato a mettermi a nudo
Era solo uno sconosciuto

Vorrei portarti fiori morti
Ora che è andato tutto in fumo
Chissà i vestiti a chi li togli
Spero che tu sia al sicuro

Ho ancora quelle vecchie foto dove sorridiamo
Le guardo appeso sopra un filo, tra l’Inferno e Zion
Due ragazzini sulla strada con le birre nello zaino
Le voci nella testa, gli scheletri nell’armadio
Da una macchina in costiera ai vicoletti del Montmartre
Dalle canne sulla rambla ai coffe a piazza Rembrandt
Passato da chi ti fa bene a chi ti fa colare il fard
La mia stanza è ancora uguale come fossi ancora qua

Che ci fai tu nei miei sogni
Perché non resti nei ricordi
Mi hai insegnato a mettermi a nudo
Era solo uno sconosciuto

Vorrei portarti fiori morti
Ora che è andato tutto in fumo
Chissà i vestiti a chi li togli
Spero che tu sia al sicuro

Adesso che sei lontana ma ti sento vicina
Devo scrivere in rima ogni cosa che separa
E il silenzio fa para, non esiste medicina
Cerco solo una soluzione per dirti che ti amo
Ma basta
Un altro sguardo che smuove dentro
Dimentico il freddo, mi devasti il petto
Dimmi le cose per certo
Nella confusione sto solo e mi perdo

Io non voglio dare spago a ogni fantasia
Ma non c’è volta che non caschi
Per colpa mia

Che ci fai tu nei miei sogni
Perché non resti nei ricordi
Mi hai insegnato a mettermi a nudo
Era solo uno sconosciuto

Vorrei portarti fiori morti
Ora che è andato tutto in fumo
Chissà i vestiti a chi li togli
Spero che tu sia al sicuro

Che ci fai tu nei miei sogni
Perché non resti nei ricordi
Mi hai insegnato a mettermi a nudo
Era solo uno sconosciuto

Che ci fai tu nei miei sogni