Skip to content

PSICOLOGI – ACIDO Lyrics

PSICOLOGI – ACIDO Lyrics

Acido come tutto quello che finisce
Pessimo in ogni cosa che ho provato, ma siamo alle solite
Lasciamo tutto quello, che finisce
Pessimo ogni volta che ti guardo distogli lo sguardo e resto immobile
E sai che ti cerco per parlare, non sei sola quasi mai
Dammi qualcosa per affogare

Ma nel vuoto cosa resta? Sono stanco di aspettare!
Una testata tra folla, una chiamata all’ospedale
In mezzo a cose che non scordi
Penso non importi
Se dentro gli attimi
Non ci sei più
E potrei pure star bene
Dirti che riesco ad amare
Che se finisci con un altro
Non c’è niente di male
Mentre assisto a un disastro
Collasso nel letto e poi
Penso che in fondo il problema son io

Quel coglione pettinato
Coi soldi dei suoi genitori
È tutto ciò che ho sempre odiato
Ha soltanto amici famosi
Mi punta sempre il flash addosso
Come se fossi la Madonna
Si tocca al bagno di nascosto
Se pensa alla vita da rockstar
E tu ancora ci giri, che ti porta in giro
Ci mangi nigiri, è il tuo migliore amico
Il tuo salone è pieno finché il cielo è azzurro
Basta un po’ di pioggia e resta solo il vino
E scusa se divento acido
Ma nessun altro ti dirà
Che anche non avessi un euro, non avessi niente io resterei qua

Ma nel vuoto cosa resta? Sono stanco di aspettare!
Una testata tra folla, una chiamata all’ospedale
In mezzo a cose che non scordi
Penso non importi
Se dentro gli attimi
Non ci sei più
E potrei pure star bene
Dirti che riesco ad amare
Che se finisci con un altro
Non c’è niente di male
Mentre assisto a un disastro
Collasso nel letto e poi
Penso che in fondo il problema son io

Tags: