Skip to content

Dutch Nazari – Anime stanche Lyrics

Dutch Nazari – Anime stanche Lyrics

Oggi soffia un vento freddo che mi parla di te
È come il bacio di una donna con le labbra ghiacciate, ah
E ha il sapore della nebbia e delle pietre del tram
Ricordi di un passato vivo
Anime stanche e vino, oh

Oggi sembra che il sole abbia deciso
Che sta per arrivare aprile
Ma non l’ha ancora detto al vento e il vento non lo sa
A terra è rimasto ancora un po’ di riso
Per quei due che si sono detti: “Sì”
E un po’ di gente sta seduta ai tavoli di un bar
E mentre un raggio attraversa il tendaggio
E squaglia i cubetti nei bicchieri annacquando il dosaggio
Forse anche io ce la faccio
A sciogliere il ghiaccio e fare un po’ il pagliaccio
Anche se è un periodaccio
Se la squadra verrà promossa, sarà festa a maggio
Sventolando una bandiera bianca e rossa in tre
Su una vespa Piaggio i ragazzi suoneranno i clacson
E sarà felice un po’ anche chi detesta il calcio
Oggi soffia un vento freddo che mi parla di te
È come il bacio di una donna con le labbra ghiacciate, ah
E ha il sapore della nebbia e delle pietre del tram
Ricordi di un passato vivo
Anime stanche e vino, oh

Oggi soffia un vento che parla di te
E dei tuoi muri grigi e pieni di tags
Uno spritz che costa come due caffè
E le bestemmie dette come si dice: “Cioè”

Parlo di te perché è di te che mi parla il vento
Sì, perché è freddo come il tè che mi scaldi dentro
E se magari ce l’ho con te, poi me ne lamento
Lo faccio con le tue espressioni e con il tuo accento, ah
E oggi che il Brenta sembra il Tevere
Che il tramonto sembra incantevole
Mi rendo conto che hai le tue regole
Che posso togliere me da te, ma non te da me

Oggi soffia un vento freddo che mi parla di te
È come il bacio di una donna con le labbra ghiacciate, ah
E ha il sapore della nebbia e delle pietre del tram
Ricordi di un passato vivo
Anime stanche e vino, oh
Oggi soffia un vento freddo che mi parla di te
Oggi soffia un vento freddo che mi parla di te

YouTube video